Giro d’Italia 2016

Dopo 21 tappe si è concluso il Giro d’Italia 2016 che ha visto trionfare il nostro Vincenzo Nibali (ed è la seconda volta). Per il siciliano è stato un giro tragico per 18 tappe ed entusiasmante per le restanti 3 (anche se l’ultima in gergo viene definita “passerella”).

Riassumiamo i momenti dell’impresa. Alla tappa numero 18 la situazione era la segunte:

Classifica Tappa 18
Classifica Tappa 18

Nibali perdeva 4’43” dalla maglia rosa, 1’43” dal secondo ed 1’20” dal terzo. Era addirittura giù dal podio!

Poi il terremoto della tappa 19, dove il momento chiave (della tappa e dell’intero giro) è risultata la caduta rovinosa nella neve della maglia rosa, l’olandese Kruijswijk:

Caduta
Caduta Kruijswijk

Nibali ne approfitta ed attacca (e vince la tappa); di seguito i numeri della mitica tappa 19:

Classifica Tappa 19
Classifica Tappa 19

Lo “squalo dello stretto” ha recuperato (anche grazie all’abbuono) 5’04” all’ex maglia rosa Kruijswijk; 0’59” alla nuova maglia rosa Chaves e 2’24” al sempreverde spagnolo Valverde.

Il capolavoro finale viene compiuto nell’ultima tappa vera del giro: il messinese attacca sull’ultima salita (coadiuvato alla perfezione dalla squadra) e riesce nell’impresa:

Classifica Tappa 20
Classifica Tappa 20

Alla fine dei giochi Nibali in due tappe ha rifilato: 6’33” all’olandese Kruijswijk; 1’51” al colombiano Chaves e 2’37” allo spagnolo Valverde. Ecco alcune immagini del trionfo:

Nibali festeggia sul podio!
Nibali festeggia sul podio!
Nibali alza il trofeo!
Nibali alza il trofeo!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *