Stagione 2011-2012

Dal Presidente della Società MISCELLANEA:

Per me questo è stato sportivamente parlando un anno fantastico!!!

Nello stesso giorno la mia squadra del cuore è campione d’italia per la trentesima volta e la mia fantasquadra del cuore è campione per la prima volta!!!

Vorrei celebrare infatti il mio primo fantascudetto con una squadra costruita a settembre e modificata pochissimonei seg enti 2 mercati. Una squadra costruita spendendo così:

PORTIERI                  = 3 mld

DIFENSORI               = 26,5 mld

CENTROCAMPISTI = 11 mld

ATTACCANTI           = 54,5 mld

Una squadra che ha dominata stando in testa dalla 4 alla 36 giornata cosa mai avvenuta in tutti questi anni di fantacalcio, e realizzando il punteggio più alto mai totalizzato in tutte i nostri fantacampionati. (Gli scorsi anni il vinello vinse con 280, 243, 266; redstar con 239, valsinni con 309).

La mia squadra ha totalizzato 336,5 punti distaccando la seconda di circa 60 punti e soprattuto non essendo mai stata avvicinata da nessuno!!!

Una cavalcata trionfante, insomma.

Per il resto l’unico spunto interessante del campionato è stato il duello per il secondo posto tra godfather e redstar.

Tutte le altre squadre hanno profondamente deluso (come ammettono i diretti interessati) e fa scalpore la debacle anche a livello di conduzione dei pluricampioni del vinello. Un’annata stortissima condita da svariati errori anche e soprattutto da parte del presidente “Penna”!!!

Vabbè che dirvi: mi dovete fare i complimenti!!! Dopo la scissione dal vinello continuavo a vedere il mio socio fondatore  riprendere a vincere mentre io navigavo nelle basse posizioni della classifica!!! Ora ho preso la mia rivincita in toto!!!

Resta il fatto che da quando ci siamo separati continuiamo separatamente a vincere noi!!! La conferma che l’accoppiata funzionava ma continuano a funzionare anche i singoli!!!

Quindi per il prossimo anno vorrei spronare enzo, piero, dodo e luca ad impegnarsi ancora di più per rendere sempre più avvincente il nostro fantacalcio!!! anche perchè per quanto mi riguardo il calcio vero mi da un pò di nausea con queste classifiche costruite nelle aule di tribunale, queste polemiche e tutto il resto….

Quindi il nostro fantacalcio rimane un’isola felice… ed io ogni sabato chiudo per mezz’ora i ponti con moglie e figli e mi concentro sulla formazione da dare!!! E quanto rosico se faccio pochi punti perchè ho sbagliato qualche scelta!!! Rosico più di quando perde la juve!!! Per questo vi voglio tutti a settembre pronti e concentrati per re-iniziare una nuova annata fantacalcistica!!!

Dal presidente del VINELLO:

Ebbene eccoci qui, alla fine di un anno calcistico contraddistinto da un bel campionato e da uno scudetto meritato dalla risorta vecchia signora e dal suo allenatore capellone in grado, assieme a giocatori validi e in cerca di gloria e rivincite, a portare il glorioso club da un ottavo posto (se non erro questo fu il piazzamento della zebra lo scorso anno) a uno scudetto e alla conseguente partecipazione in Champions.

L’anno fantacalcistico ha visto prevalere Miscellanea in campionato e Godfather in coppa. Mi sento di dire che entrambi i successi sono meritati, forse quello di Miscellanea di piu’ ma si sa che la coppa disputata ai playoff richiede anche un buona percentuale di ano oltre che di bravura.

Vorrei come sempre assegnare dei voti e dei giudizi ai vari teams.

MISCELLANEA: 9,5

La squadra, inizialmente sottovalutata ma già al comando, veniva subito apostrofata col soprannome di ANO. Il procedere impetuoso in campionato accompagnato dalle scelte degli schieramenti da parte del suo allenatore (quasi sempre felici come nel 99% dei casi in cui veniva chirurgicamente azzeccato il portiere da schierare) ne hanno ben presto fatto l’incubo di Godfather e Redstar che giornata dopo giornata si rendevano conto non solo di non guadagnare mai neppure una mezza tacca, ma addiruttura di incrementare lo svantaggio. Il record di punti la dice lunghissima sul merito di Sise e sulla sua bravura nell’aver costruito questa rosa sapientemente fin dall’inizio.

GODFATHER: 8

Qui va premiata una bella coppa di lega contraddistinta da episodi favorevoli (rete di boateng a 2 minuti dalla fine, papera di buffon a 5 minuti dalla fine) ma anche da un girone di coppa ottimamente condotto che lo ha portato ad arrivare primo e quindi a giocare in casa i playoff e qualificarsi in caso di pareggi.

Non e’ certo questo l’unico merito del prresidente Enzo; infatti non e’ da meno la sua abilita’ nel fiutare giocatori scartati su cui investire senza dubbi nei mercati di riparazione (vedi Milito su tutti).

Inoltre l’annata e’ condita anche dalla supercoppa nella sua prima edizione anche se qui va ammesso un ANO vero in quanto, come ricorderete, in quella giornata furono rinviate non so quante partite e l’antagonista Vinello gioco’, tra centrocampo e  attacco, con un solo giocatore (e tutti 6 politici).

Complimenti comunque a Godfather per i due trofei e per il secondo posto in campionato.

RED STAR: 7

Buona squadra e buona direzione da parte del Presidentissimo Omingo.

Coppa ben disputata con un terzo posto finale (ed eliminazione sfortunata in semifinale) e campionato ben disputato con un terzo posto finale dopo una avvincente lotta per il secondo posto.

Ottime scoperte in fase di mercato (Rigoni, Spolli, Diamanti) che, alternate ad acquisti deludenti (soprattutto in difesa) non hanno consentito quest’anno il salto di qualita’.

VINELLO: 4

Sul voto pesa l’incredibile serie di errori commessa nelle fasi di mercato frutto di impulsivita’ non adeguata ad un campionato di vertice. Cedere Milito e Samuel dopo un disastroso inizio della loro squadra di club senza avere la pazienza di attendere almeno gennaio per verificare gli eventi e’ quanto di piu’ sbagliato potesse fare il presidente. Evidentemente, accusare un ritardo da Miscellanea che diventava sempre piu’ consistente e verificare che le scelte di uno pseudo allenatore come Claudio Ranieri non premiavano i due giocatori in questione, ha portato a scelte sconclusionate che hanno pregiudicato il podio in campionato. Sfortunatissimo in supercoppa dove il maltempo ha di fatto impedito di giocare solo i match con i giocatori del Vinello e altrettanto sfortunato in coppa dove la finale sembrava ad un passo.

REAL BCM: 4,5

Nonostante concluda sotto al Vinello prende mezzo voto in più perche’ almeno in questo caso non si sono verificati errori marchiani nei mercati. Qui va pero’ detto che l’impegno del presidente era completamente inutile dato che la rosa non e’ mai sembrata adeguata a traguardi importanti in tutto l’arco della stagione. Si segnala inoltre per una coppa disastrosa ed un ultimo invitabile posto nella suddetta competizione.

NO VA MAS: 4

La rosa non sembrava cosi’ terribile ad inizio campionato e nessuno avrebbe sospettato l’ultimo posto finale ma i giocatori hanno reso davvero poco rispetto a quanto si attendeva. Troppi giocatori della Roma altalenante hanno fatto il resto non concedendo a No Va Mas nessuna continuita’ di rendimento. Qualche scelta sbagliata negli schieramenti domenicali ha condito la minestra facendo sprofondare in ultima posizione la squadra, posizione da cui non si e’ piu’ ripresa.

Un caro saluto a tutti e grazie per il bel torneo disputato.

Le domeniche ora saranno meno belle almeno per me nell’attesa di riabbracciarvi al prossimo mercato e ricominciare l’avventura.

Stavolta mi tocchera’ anche versare del danaro ai vincitori e non sono abituato a questo rito!!

Dal presidente della RED STAR:

Contrariamente al Fantacalcio dell’anno scorso, la competizione di quest’anno è stata meno equlibrata, dato che la squadra di Simone ci ha fatto mangiare la polvere fin dall’inizio. Come nota tecnica, quest’anno ho visto un evento raro: il ripescaggio in un’altra squadra di un giocatore che ha fallito la prima parte della stagione e disputa invece la parte del nuovo anno solare a livelli di eccellenza. Il giocatore in questione si chiama Milito; forse sta in questa intuizione il segnale, il colpo vincente di Enzo, che ha poi giustamente conseguito una vittoria in Coppa ed un secondo posto che è arrivato al termine di un duello appassionante, stile Villeneuve-Arnoux al Gran Premio di Francia 1979 –per chi se lo ricorda- con sorpassi e controsorpassi tutti a breve distanza. Anche in quell’occasione, però, si competeva per il secondo posto.
Il primo è andato meritatamente a Simone, capace di metter su una formazione competitiva, anzi, alla lunga imbattibile (quasi). Se era chiaro a tutti che Ibrahimovic era il punto di forza e l’attacco di tutto rispetto, la squadra è stata capace di generare numerosi atout vincenti in tutti i ruoli. Quello che credevo il punto debole del team (l’accoppiata di portieri composta da estremi difensori di due provinciali) si è poi in realtà rivelata essere una combo che ha reso tanto (ottime difese casalinghe), testimoniando ancora una volta che con un po’ di coraggio e un pizzico di fortuna in questo fantacalcio si può anche ricorrere a soluzioni creative.
Per quanto mi riguarda, a fronte di alcune scelte azzeccate (Di Natale, Pirlo, Rigoni, Nesta, Buffon) e altre toppate (Cissè, un solo gol; Ranocchia, Lamela, tutti i giocatori della Fiorentina, certi difensori ecc.), non sono riuscito a rimediare adeguatamente nei mercati di riparazione. Mi rimangono un terzo posto ed una finale di Coppa raggiunta battendo di straforo un Miscellanea che proprio quella giornata faceva il suo peggior punteggio. Peccato non essere stato all’altezza, nella finale, dato che a coronamento di una giornata mediocre Buffon completava la frittata facendosi uccellare durante un controllo di palla balengo (Juve-Lecce che per fortuna non passerà alla storia).
Per tutti gli altri l’appuntamento è per il prossimo anno. Ho la sensazione che molti di noi sono stati buggerati dall’annata altalenante o balorda di numerose squadre (Roma, Inter, Fiorentina, Genoa).
Un saluto a tutti e un arrivederci ai prossimi appuntamenti fanta e calcistici.

Di seguito classifiche e rose finali.

Le Classifiche Finali di Campionato e Coppa

+

Le Rose

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *